Search

CHI PAGA PER LE INFILTRAZIONI D'ACQUA NEL CONDOMINIO?


Il tema delle liti condominiali è stato a lungo trattato sulla nostra pagina.

Oggi affronteremo l'ipotesi delle infiltrazioni d'acqua e dell'individuazione del soggetto che è tenuto al risarcimento dei relativi danni.

Vi sono infatti ipotesi in cui è responsabile il condominio ed altre in cui la responsabilità è del singolo condomino.

Ricadrà sul condominio nell'ipotesi in cui le infiltrazioni siano imputabili alla rottura di una tubatura condominiale (o, comunque, al guasto di un bene comune).

Ai sensi dell'art. 2051 C.C. il condominio ha la custodia di detti beni e, dunque, è responsabile per i danni che essi cagionano a terzi.

Il condominio sarà quindi tenuto al pagamento di tutti i danni che l'inquilino ha subito dalle infiltrazioni, nonchè i costi sostenuti (anche quelli di un'eventuale locazione di un'abitazione alternativa).

Sarà invece tenuto il proprietario del singolo appartamento se le tubature che hanno generato l'infiltrazione sono di proprietà di questo.

Egli potrà liberarsi solo provando che il danno è stato causato da caso fortuito.

12 views0 comments