Search

FIGLI MAGGIORENNI MA NON ECONOMICAMENTE AUTOSUFFICIENTI: POSSO VERSARE A LORO IL MANTENIMENTO?


Spesso la necessità di mantenimento si estende ben oltre il raggiungimento della maggiore età: contrariamente a quanto comunemente ritenuto, infatti, l'obbligo di compartecipazione al mantenimento perdura fino al raggiungimento dell'indipendenza economica.

Ma in caso di figli maggiorenni il genitore obbligato può corrispondere detto importo direttamente al beneficiario?

La risposta ci viene offerta direttamente dal codice civile che, all'art. 337 septies (introdotto dopo la Riforma del 2012 a sostituzione dell'art. 155 quinquies) sancisce che "Il giudice, valutate le circostanze, può disporre in favore dei figli maggiorenni non indipendenti economicamente il pagamento di un assegno periodico. Tale assegno, salvo diversa determinazione del giudice, è versato direttamente all'avente diritto.

Ai figli maggiorenni portatori di handicap grave si applicano integralmente le disposizioni previste in favore dei figli minori".

Dunque, ben può essere disposto che i figli maggiorenni percepiscano direttamente l'assegno di mantenimento.

Recentemente, la Corte di Cassazione, con l'ordinanza n. 9700 del 13.04.2021, ha precisato che, tuttavia, ciò può avvenire esclusivamente tramite una pronuncia giudiziale: infatti, il tenore della norma, la quale dice che "il giudice... può disporre" esclude che ciò possa essere stabilito da un accordo delle parti,

19 views0 comments