Search

Giustificato l'affido esclusivo in caso di cattivo rapporto tra figli e l'altro genitore


Ormai da qualche anno si parla di affidamento esclusivo solo in casi residuali e caratterizzati da una particolare gravità.

Per questa ragione, destano sempre particolare interesse le pronunce che riconoscono in capo ad un genitore l'affidamento esclusivo dei figli.

E' il caso dell'ordinanza n. 29999 del 31.01.2020, con la quale la Corte di Cassazione ha riconosciuto l'affidamento super esclusivo dei figli ad un padre, poichè gli stessi vivevano un forte conflitto con la madre.

ll caso di specie è particolarmente interessante in quanto rappresenta il terzo grado di giudizio di un procedimento per la dichiarazione di decadenza dalla responsabilità genitoriale.

In primo grado, infatti, il Tribunale dei minori aveva dichiarato la decadenza dalla responsablità genitoriale per una madre, affidando i figli in maniera esclusiva al padre che, per effetto di detta pronuncia, avrebbe potuto assumere decisioni in ordine alla prole senza coinvolgere l'altro genitore.

La Cassazione riconosce i comportamneti fortemente conflittuali della madre, da cui era emerso anche un forte ostacolo al rsapporto dei figli con il padre, ma ritiene che gli stessi non siano idonei a fondare il provvedimento di decadenza dalla responsabilità genitoriale.

Giustificano, invero, la decisione di un affido esclusivo.

5 views0 comments