Search

MINACCIARE DI RIVELARE LA RELAZIONE EXTRACONIUGALE PUO' INTEGRARE LO STALKING


Qualche giorno fa abbiamo riproposto la pronuncia che ravvisava l'integrazione del reato di estorsione per l'amante che minacciava di rivelare la relazione fedifraga.

Recentemente, la Corte ha esaminato nuovamente l'ipotesi in cui, in una relazione extraconiugale vi sia la minaccia di renderla nota al coniuge tradito.

Nel caso di specie, la persona offesa aveva lamentato che la condotta dell'ex amante, il quale, una volta lasciato, minacciava di rivelare al di lei marito la relazione, le aveva causato un forte stress e stato d'ansia, al punto da farle modificare le proprie abitudini di vita.

Tratti che, sono evidenti, costituiscono l'elemento oggettivo del reato di atti persecutori, previsto e punito dall'art. 612 bis c.p..

Dunque, la Corte di Cassazione, con la sentenza n. 3940 del 02 febbraio 2021, ha riconosciuto la configurabilità del reato di stalking all'ipotesi in esame.

27 views0 comments